Cascina Gervasoni

“Vivere il territorio per migliorarlo…”

TORNA al Portale
MaxArchetti.it


Cosa serve per essere
un V.E.R.O.
Volontario con noi!


Il nostro GASSoci CG

Info sul Progetto CG

Leggi l'Articolo scritto
su AAM Terranuova




























































Vivere insieme in un luogo sano e curato...

Cascina Gervasoni è un ecovillaggio diffuso, il cui campo base è a San Gallo, un piccolo paese del Comune di San Giovanni Bianco in provincia di Bergamo.
Cascina Gervasoni è il luogo fisico di sperimentazione di uno stile di vita consapevole legato agli antichi ritmi agricoli della natura nel massimo rispetto della Terra, e con riconoscenza verso la Terra, nostra Grande Madre.
La Cascina è un luogo dove vivere costantemente ispirati nel clima dell'antica tradizione celtica europea sviluppando l'atteggiamento di unione con la natura che si ritrova anche in diverse altre antiche culture tra oriente ed occidente: Africa, Asia, Europa, America ed Oceania....nelle antiche culture in cui l'uomo era semplicemente più recettivo verso la Terra.
Cascina Gervasoni è un luogo di crescita personale, di pace, di cultura e cura ...è stata ed è spesso la casa di molte persone...

Max Archetti vive stabilmente dal 2000 alla Cascina nella Frazione Foppe del paese di San Gallo
in questi anni sono passate molte persone e molti sono stati soci o abitanti (più o meno stabili) della Cascina...
...attualmente dal 2017 siamo in 4 residenti....
Max, Sara e due piccoli folletti!

Stiamo ancora cercando persone che vogliano conoscerci, sperimentare il luogo e venire a vivere con noi in Cascina!

Ecco il Per-Corso "SPERIMENTA L'ECOVILLAGGIO! come VOLONTARIO":
se sei interessato a conoscerci e stare un pò da noi in Cascina Gervasoni

Durante il periodo di permanenza in Cascina si possono svolgere attività pratiche e si collabora nelle attività di gestione della casa e dela Cascina,
il vitto è condivso con i residenti, l'alloggio avviene in camere comuni tra i volontari o se possibile separate.
Viene richiesto un contributo alla Didattica in Fattoria di 5€/giorno;
inoltre, se si vuole, è possibile alla fine della permanenza lasciare un contributo anonimo, liberale e consapevole nella Cassetta del Dono presente in Ecovillaggio.
Si partecipa alle attività in maniera libera e non subordinata, come volontari e Max si rende disponibile per coordinamento, accoglienza e formazione insieme a Sara.
Prima è necessario avere fatto una prima visita alla Cascina,
quindi dopo il primo momento di VISITA è possibile Sperimentare l'ecovillagio come V.E.R.O. volontario,
abbiamo notato per esperienza che di norma alle persone servono circa 7 giornate per iniziare ad ambientarsi in Cascina, noi la chiamiamo la settimana di conoscenza! ;)
Anche se il vitto è compreso nella piccola quota siamo sempre felici quando in Cascina arriva qualcuno con Doni...magari da condividere insieme a tavola!
Noi consigliamo all'arrivo di portare anche del cibo personale da condividere con gli altri.


In Ecovillaggio siamo per il consumo consapevole, di solito i primi giorni servono per la conoscenza reciproca anche a tavola,
la nostra cucina naturale è ispirata al rispetto di sè ...l'alimentazione è prevalentemente vegetariana e vegana.

Col passare dei giorni uno apprende le cose in una sorta di formazione sul campo e si inserisce nei quotidiani ritmi della Cascina come uno di famiglia.
Si cerca molto di comunicare e chiacchierare assieme sull'esperienza in corso e sul futuro, suggerimenti e punti di vista personali son ben accetti.

Per ogni richiesta, insieme con gli abitanti dell'ecovillaggio, si cercherà di trovare una risposta soddisfacente per tutti.


LA COSCIENZA ECOLOGICA è alla base del nostro pensiero!
Crediamo nel biologico e nel sostenibile, perchè crediamo nel rispetto della Terra come una conseguenza naturale e spontanea,
siamo consapevoli che la Terra ha bisogno di pazienza ed attenzione...e quindi applichiamo un atteggiamento normalmente Bio-Logico!
La produzione dei rifiuti, l'inquinamento e lo spreco di energie sono ridotti al minimo grazie alle accortezze messe in pratica da tutti i soci frequentanti l'Ecovillaggio, e consigliati da Max Archetti secondo i principi della Permacultura,
la consapevole, costante ricerca e sviluppo di soluzioni naturali e maggiormente eco-compatibili...
nel grande "Cantiere Bio-Logico" che è la Fattoria Cascina Gervasoni si sperimenta!!!

IN QUALCHE PAROLA CHI SIAMO E COME SIAMO ORGANIZZATI:

I FOLLETTI CASCINA GERVASONI
I soci dell'Ecovillaggio CG sono anche detti Folletti, sono tutti volontari senza obbligo alcuno di lavoro o subordinazione, la maggioranza dei soci, i Folletti-simpatizzanti, non risiedono in Cascina ma altrove e sono tesserati all'APS EDASS o all'ASD BenEssere GSW. Alcuni compaiono più altri meno frequentemente in Cascina, alcuni con una certa regolarità, altri saltuariamente ed altri stabilmente per dei periodi più o meno lunghi.
Siamo in molti all'Ecovillaggio e lo viviamo con modalità diverse!!!
L'ecovillaggio infatti si caratterizza oltre che per un forte stile ovviamente ecologico anche per la modalità diffusa... ciò vuol dire che ci son residenti, custodi, volontari e soci.
La maggioranza dei Soci o Custodi ha iniziato SALENDO IN CASCINA COME CLIENTE DELL'AGRITURISMO per una visita o una vacanza natura e poi come volontario ha provato i ritmi della Fattoria nel quotidiano vivere insieme;
c'è chi invece, più fragile e bisognoso di supporto, ha frequentato o frequenta dei percorsi nella Fattoria Sociale tramite il Progetto Abilità Bis! o il servizio di Sostegno al Progetto di Vita.

Molti salgono nella bella stagione, altri vanno e vengono per dei periodi brevi quando vogliono godersi un po' di aria della Cascina o semplicemente dare una mano...come i Volontari V.E.R:I..
Tutti i soci sono anche clienti dell'agriturismo attraverso la partecipazione alle attività didattiche, sociali o ricreativo-culturali, solo Max Archetti lavora nell'Azienda Agricola Bio Cascina Gervasoni, essendone il Coltivatore Diretto e l'Educatore in Fattoria, in pratica Max è un Agri-Bio-Educatore!

Per ora dall'unione delle forze (e dei forse) di tutti i soci è nato un luogo di vita comune vissuto da ogni socio in modo personale e diverso.
Vi sono Folletti-residenti, Folletti-simpatizzanti, Folletti-Custodi e Folletti-di-passaggio,
tra cui Folletti-relax, Folletti-operosi ma anche dei Folletti-molesti,
e tra di essi in fine ci son tre grandi categorie:
i Folletti-Guerrieri, i Folletti-Artigiani, i Folletti-Insegnati;
che si dividono in diversi gruppi come i Folletti-Curatori, i Folletti-Shaolini, i Folletti-Meditativi,
i Folletti-Atletici, Folletti-Celtici, i Folletti-Artisti
ed anche i Folletti-del-Clan-del-Tasso!!

RESIDENTI ALL'ECOVILLAGGIO CASCINA GERVASONI
Attualmente risiede stabilmente solo la famiglia di Max e Sara in Ecovillaggio.
Siamo ancora in cerca di uomini e donne che per periodi più o meno lunghi abbiano voglia di collaborare nelle piccole cose quotidiane fermandosi in Cascina.
Per chi volesse può scriverci via SMS o altro messaggio sul cellulare al 3382677703.

CUSTODI DELLA CASCINA
I Custodi sono come dei semi-residenti in Cascina Gervasoni, poichè tutte le settimane passano in Cascina per immergersi nei ritmi e nelle attività quotidiane.
I Folletti-Custodi sono quelli che col tempo hanno acquisito diritti, ma anche responsabilità verso la comunità dei soci.
Sono i soci dell'Ecovillaggio che diventano abili ed autonomi nel gestirsi nelle attività e si appassionano alla Cascina quasi come fosse per loro una seconda casa, conoscendone così i ritmi e i luoghi e sapendo cosa fare per custodire la magia del Luogo coi suoi abitanti animali.
I Custodi son esenti dal versamento delle quote di Foresteria, perchè versano delle altre quote concrete a sostegno del quotidiano vivere in Cascina,
possono se vogliono lasciare una quota libera nela Cassetta del Dono.

LO STAFF CASCINA GERVASONI
Alcuni soci, non per forza del Clan del Tasso, fanno parte dello STAFF CASCINA GERVASONI.
Sono soci attivi che tramite la partecipazione ad una delle due associazioni BenEssere GSW ed EDASS
rendono concrete le attività con il loro impegno, organizzando corsi ed attività o curando la logistica della rete.
I Soci dello STAFF si assumono dei ruoli di responsabilità nelle varie attività dell'Ecovillaggio CG
permettendone così la buona riuscita, o in Cascina o in altre sedi, tutti i soci dello STAFF sono volontari.
I soci dello STAFF possono, se vogliono, estendere la convenzione di Foresteria ai propri ospiti o famigliari che accompagnano in Agriturismo.

IL CLAN DEL TASSO
I Soci che credono nei valori del Progetto Cascina Gervasoni e li hanno interiorizzati fanno parte del Clan del Tasso.
Il Clan del Tasso lega i soci che aderiscono a valori comuni come una famiglia elettiva riconoscendosi in un Clan ideale di ispirazione celtica e contribuendo alla buona riuscita del Progetto Cascina Gervasoni dando energia e vita all'Ecovillaggio.
Per questo motivo, al di fuori delle attività specifiche, i membri del Clan possono accedere alla Cascina, sede del Clan, versando un contributo libero e consapevole nella Cassetta del Dono presente in Ecovillaggio.
All'interno del Clan ci sono i piccoli Tassi (under 18) che magari un giorno diverranno anch'essi Folletti operosi.
Attualmente il capo-Clan o Rix del CLAN DEL TASSO è Max Archetti, che è per ora ricopre anche la carica di consigliere del Clan.
Siamo un piccolo Clan in crescita ed in cerca di persone che vogliano diventarne parte!

SIMPATIZZANTI DEL CLAN DEL TASSO
Molti sono i soci che simpatizzano coi valori del Clan del Tasso, oppure i simpatizzanti esterni non soci
alcuni col loro tesseramento, altri con la loro opera morale, seguono servizi, corsi ed attività proposte nel circuito dell'Ecovillaggio Cascina Gervasoni;
col tempo un simpatizzante può entrare a far parte del Clan del Tasso.
Tutti i simpatizzanti possono anche partecipare alle attività di promozione della Rete, tra cui il Gruppo Rievocazione Storica della Compagnia d'Arme e di Ventura denominata Confraternita Scarlatta.

VISITE IN CASCINA
Ad oggi solo Max si occupa dell'ACCOGLIENZA dei visitatori in Cascina.
Le persone interessate o curiose possono visitare la Cascina dell'Ecovillaggio venendo in Agriturismo come clienti in una regolare Visita didattica durante la quale è possibile sperimentare le attività sotto la guida di Max.
I clienti possono visitare la Cascina SOLO SU PRENOTAZIONE.
Chi vuole può, dopo la Visita, sottoscrivere la tessera socio di una delle due associazioni dell'Ecovillaggio.
ECOVILLAGGIO IN MOVIMENTO: Talvolta gli ecovillaggi vengono scambiati per porti di mare dove si è ospitati gratis e dove rimanere finchè fa comodo.
Invece l'ecovillaggio è, prima di tutto, la casa dei suoi abitanti, con regole, abitudini, equilibri, spazi intimi e di quotidianità.
Immaginate di aprire la vostra casa ad amici ed amici di amici: se gli ospiti arrivassero a tutte le ore del giorno e della notte,
chiedessero di continuo di essere accompagnati alla stazione, vi lasciassero di continuo piatti sporchi nel lavello
e si mettessero a fare colazione a mezzogiorno mentre voi siete operativi dalle otto... immagino che forse, a breve, vi stanchereste di loro!

Per un abitante di un ecovillaggio, le energie impiegate nell'ospitalità non sono poche e vanno distribuite anche alle altre attività quotidiane:
lavoro, pulizia, impegni personali... essere ospiti significa quindi stare ai tempi, alle regole e alle consuetudini della comunità,
cercando di collaborare alle attività ed adattarsi al luogo senza pretendere che siano i nostri ospiti a sopperire alle nostre esigenze.

SOCI TESSERATI
Con la Tessera annuale di una delle due associazioni (EDASS o Benessere GSW) , i soci tesserati possono accedere tutto l'anno all'Agriturismo sfruttando la Convenzione di Foresteria, o partecipare alle attività ricreativo-culturali organizzate.
Aderente alla rete

E' aperto tutto l'anno ma la prenotazione è importante per permetterci di gestire al meglio l'accoglienza nella nostra piccola dimora!

Guarda il servizio sulla nostra realtà: nella puntata del 14.12.2015" de
"I paesi delle meraviglie all' ecovillaggio Cascina Gervasoni" nelle Foppe di San Gallo a San Giovani Bianco (BG)

L'Ecovillaggio diffuso Cascina Gervasoni
aderisce all'EPS AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport).
L'Azienda Agricola Bio fornisce gli splendidi spazi della Fattoria,
l'Agriturismo fornisce la didattica e propone le attività Sociali che
possono svolgere i soci&clienti delle due associazioni EDASS e BenEssere GSW.